L'Abbazia di Rivalta Scrivia: dove si incontrano la Via Postumia e la Via Aemilia Scauri, e il Museo Diocesano

Un itinerario tra Libarna e Tortona passando da Rivalta Scrivia.

Tortona ha in comune con Libarna la sua origine antica, entrambe erano infatti città romane che sorgevano lungo la via Postumia. Una volta visitata l’Area archeologica di Libarna, raggiungendo Tortona, a poco più di 20 chilometri da Serravalle Scrivia, segnaliamo la visita al Museo Diocesano d’Arte Sacra, che raccoglie opere provenienti dalla stessa città di Tortona e dall’ampio territorio diocesano, realizzate da artisti di scuola piemontese, ligure e lombarda. È Il racconto della storia della Diocesi tortonese, i cui confini si estendono anche in Lombardia e in Liguria, attraverso una pregevole produzione artistica che abbraccia un periodo molto ampio a partire dal XV secolo. Tra i numerosi artisti della collezione museale, troviamo anche un’opera del pittore serravallese Bernardo Montessoro (1564-1621).

Nel raggiungere Tortona, passando per Rivalta Scrivia, è d’obbligo una tappa all’antica Abbazia Cistercense di Santa Maria risalente alla fine del XII secolo, un piccolo gioiello di architettura romanica. Il monastero rispetta, in pianta e in alzato, i dettami della regola cistercense, sanciti da San Bernardo, che prevedeva estrema semplicità e linearità delle forme, basata sul modulo del quadrato. Nucleo centrale è il chiostro su cui si sviluppano gli ambienti destinati alla vita comune dei monaci. 
L’esterno della chiesa di Santa Maria rispecchia le caratteristiche dell’architettura romanica nella muratura in laterizi, coronata da un fregio ad archetti pensili in cotto, oggi ancora visibile nella zona del transetto, delle cappelle e nel nucleo orientale. 
Con il XIV secolo inizia per l’Abbazia un periodo di forte crisi spirituale ed economica, sino a quando nel 1478 Sisto IV non muta l’Abbazia in Commenda, favorendone una rapida ripresa economica. A testimonianza di questo periodo di “rinascita” la decorazione pittorica, eseguita dal pittore castelnovese Franceschino Boxilio, ancora visibile su alcune pareti e pilastri.

Per organizzare la visita si può contattare il Tourusm Sevice presso il Serravalle Designer Outlet:

www.thinkserravalle.it | info@thinkserravalle.it | +39 0143 609035

POTRESTI VISITARE ANCHE

Resta sempre aggiornato: iscriviti alla newsletter!